Link

Altre Squadre

Contattaci

Partita di Giovedì 10 Novembre 2016

Parziali
1 quarto : 14-12
2 quarto : 17-17
3 quarto : 17-16
4 quarto : 13-14
Squadra in casa: A.S.D. Roosters
Squadra fuori casa: Astico Basket
Sede: Palasport Dueville - Via Dello Sport 22 - DUEVILLE (VI)
Ora: 21:15
Risultato: 61-59
E' passata una settimana dal bell'incontro col Net Povolaro ed il campionato ci chiama ad una sfida con una squadra di medio-bassa classifica. Quel che ci vuole per confermare l'inversione di tendenza e cominciare a mettere fieno in cascina, leggi punti, per la qualificazione ai play-off. Siamo memori delle difficoltà incontrate l'anno passato con questa stessa compagine, ma fiduciosi per quanto visto sette giorni fa. Purtroppo anche questa settimana dobbiamo rinunciare a "pezzi" importanti della squadra, ma siamo convinti che i ragazzi che scenderanno in campo sfrutteranno i minuti a loro disposizione per dimostrare quanto valgono per mettere il coach in difficoltà nelle future scelte. Con queste premesse inizia la gara. Non partono bene i nostri, come tutti i primi quarti iniziano contratti, quasi timorosi dell'avversario, con poca lucidità e tanti, tanti errori. Ma proprio perchè è una costante sarebbe il caso di trovarvi rimedio. Non voglio dilungarmi sulla gara. Per una volta arrivo subito alle conclusioni. Man mano che i minuti trascorrono la serenità viene meno. Il gioco non c'è, la testa neanche. Si va di male in peggio, diventa persino irritante il comportamento che si vede in campo. Nessuno tira, nessuno pressa, nessuno sembra interessato al risultato. E l'Astico ringrazia, quasi incredulo della pochezza dell'avversario. Certamente da una compagine che rifila 17 punti al Net Povolaro in casa sua ci si aspetterebbe molto di più. Ci si aspetterebbe che corra, che pressi, che metta impegno e concentrazione in campo. Invece non "suda " nessuno. L'impegno c'è, ci mancherebbe altro, ma fine a se stesso. Non si sviluppa un gioco, non si impone la superiorità tecnica che nel singolo si vede, ma che nella "coralità" manca. Si riesce a far fare una signora figura ad una squadra con evidenti limiti, che nelle gare precedenti ha segnato col contagocce e qui è costantemente "incollata" nel punteggio ai padroni di casa. Gioca la sua onesta partita l'Astico e non ruberebbe niente se si aggiudicasse l'incontro. Ma a 4 secondi e 7 decimi con il risultato sul 59 a 59 e palla in mano ai nostri avversari, per ben che vada ci aspetta il supplementare, con pure la possibilità di una sconfitta, inaspettata, bruciante, deleteria, dietro l'angolo. Ma ecco che uno dei nostri portacolori ruba destramente palla a metà campo a 2 secondi e sette decimi dalla fine, contropiede velocissimo, assist al compagno che ha seguito l'azione, canestro, sirena. Vinciamo così una gara con poco merito e che avrebbe dovuto darci ben altre soddisfazioni. Posso senz'altro affermare che con quella contro il Breganze della scorsa stagione questa è stata la più brutta gara della gestione di coach De Mattini. Irriconoscibili anche i migliori, tutti sotto tono, non si salva nessuno. Mentre a Povolaro, oltre ai due punti, ci sono state molte altre note positive, questa sera si salva solo il risultato. Tutto il resto deve essere accantonato il prima possibile, dimenticato, cancellato. Cosa è successo non tocca a noi dirlo, la nostra coppia di tecnici è esperta e capace ed è in grado di comprendere e rimediare. Questa è la realtà , tutti, società, dirigenti, tecnici e giocatori devono avere l'umiltà di un passo indietro, la forza di migliorarsi, il coraggio di cambiare. Così non si va da nessuna parte. Ci vuole una sterzata, brusca, immediata. Il tempo c'è, il materiale umano anche, la capacità tecnica pure. Ma la voglia ???
commento di Anonimo
maglia giocatore tiri liberi tiri da 2 tiri da 3 palle perse palle rubate rimbalzi assist falli fatti falli subiti punti
4 Matteo Domaschi 1/2 0/2 0/1 2 0 0 1 0 1 1
5 Fabio Ferrari 2/4 2/5 0/1 3 3 4 2 5 3 6
6 Giancarlo Marchini 0/0 1/3 0/1 0 0 1 0 0 0 2
9 Leonardo Franzina 0/0 2/5 0/0 2 2 5 2 1 1 4
10 Raimel De La Cruz 0/0 5/11 0/4 8 5 3 3 2 1 10
12 Riccardo Ferrari 5/8 2/4 1/5 4 9 4 3 2 5 12
17 Luka Bozanovic 0/0 1/2 0/0 1 0 1 0 2 0 2
19 Cesare Sperotto 0/0 1/3 0/0 1 1 9 1 0 0 2
20 Gianluca Bolzani 0/2 1/3 1/2 6 4 3 3 1 1 5
21 Gianluca Rosa 3/6 4/8 0/0 3 1 17 0 2 6 11
23 Renzo Volpato 1/2 1/4 1/2 2 1 4 1 2 2 6
TOTALE 12/24 20/50 3/16 32 26 51 16 17 20 61
50% 40% 19% avv. 54