Link

Altre Squadre

Contattaci

Partita di Giovedì 8 Ottobre 2015

Parziali
1° quarto : 15-16
2° quarto : 15-16
3° quarto : 26-19
4° quarto : 17-19
Squadra in casa: A.S.D. Basket Quinto Vicentino
Squadra fuori casa: A.S.D. Roosters
Sede: Pala CentroSport Palladio - Via Cavalieri di Vittorio Veneto - VICENZA (VI)
Ora: 21:00
Risultato: 73-70
Ci siamo. Dopo mesi di impegno, lavoro, incontri, costruzione della squadra, il campionato riparte. E come l'anno scorso il primo impegno è in trasferta, in anticipo e con lo stesso avversario. Corsi e ricorsi storici? Speriamo di si visto il buon campionato trascorso e ,dato l'innegabile rafforzamento della rosa, possiamo ben aspirare a qualcosa di più. Nel pre-partita la tensione è palpabile, tra i ragazzi si respira l'aria della convinzione nei propri mezzi, della voglia di fare, della voglia di lotta (in senso sportivo s'intende), dell'adrenalina che scorre. Belle sensazioni, bel vedere. Pian piano anche il pubblico aumenta, segno che c'è voglia di basket, che ancora ci si diverte, che i ragazzi e la società tutta hanno ben operato e sono riusciti a trascinare in questa nuova avventura tanti amici, parenti, conoscenti; giochiamo in trasferta, ma battiamo, numericamente come pubblico, i padroni di casa. La partenza è scoppiettante, in un paio di minuti siamo già 9 a 2. Tutto facile? Sembrerebbe di si, l'avversario non decolla, non corre, non tira, non contrasta. Squadra lenta e compassata questo Quinto, squadra sbarazzina e veloce i Roosters. Spesso però le prime impressioni sono ingannatrici, e questa è una di quelle volte. Pian pianino i Galletti si spengono, si caricano di falli mandando continuamente in lunetta gli avversari, che con una precisione invidiabile ai liberi, riescono a tenere aperto il risultato. Ha ben da sgolarsi il coach De Mattini, ma i ragazzi non rispondono, non reagiscono e si perdono in un trantran inspiegabile. Saltano schemi, la concentrazione che cala di pari passo con l'aumento della stanchezza. Questo, più la serata non certo felice di alcuni giocatori su cui la manovra pesa in modo particolare, più il nervosismo che comincia a serpeggiare in panchina fanno si che alla fine il risultato sia negativo. Altro ricorso storico, anche l'anno scorso i nostri colori sono stati sconfitti all’esordio. Per quanto visto in campo niente da dire, entrambe le contendenti potevano vincere, entrambe potevano perdere, nessuno ha superato l'altro e tutta la gara ha visto il punteggio in altalena. Ha vinto chi è stato più concentrato, più tranquillo e meno falloso. Bastava poco, veramente poco per portare a casa i 2 punti. Per noi spettatori resta un mistero il "calo psicologico" che ha attanagliato i nostri portacolori, speriamo che chi a queste analisi è deputato abbia compreso i motivi e riesca a correggere i numerosi errori, anche tecnici, messi in mostra. Occorre rimettersi subito in carreggiata, già dalla prossima gara in quel di Soave. Forza Roosters, rialziamoci e ricominciamo a vincere.
commento di Anonimo
maglia giocatore tiri liberi tiri da 2 tiri da 3 palle perse palle rubate rimbalzi assist falli fatti falli subiti punti
5 Fabio Ferrari 2/4 2/2 0/1 0 5 1 5 4 3 6
7 Luca Pizzolato 0/0 4/6 0/0 0 0 4 2 2 1 8
10 Giuseppe Cozzolino 1/2 3/4 1/5 3 4 3 4 3 3 10
12 Riccardo Ferrari 5/8 5/11 0/2 1 9 5 4 4 7 15
14 Alessandro Zadra 0/0 1/2 2/9 5 3 1 2 2 1 8
18 Marco Piccoli 0/0 1/1 0/0 1 0 1 1 3 0 2
19 Cesare Sperotto 2/3 1/1 0/0 2 0 4 1 3 2 4
20 Gianluca Bolzani 2/2 0/0 0/1 1 0 0 0 1 0 2
21 Gianluca Rosa 3/4 2/7 0/0 2 2 7 0 1 2 7
22 David Bertoldo 4/6 1/9 0/0 2 0 8 2 5 5 6
23 Renzo Volpato 0/0 1/5 0/2 3 2 3 0 2 0 2
25 Juri Zanella 0/0 0/0 0/0 2 1 0 0 1 0 0
TOTALE 19/29 21/48 3/20 22 26 37 21 31 24 70
66% 44% 15% avv. 57