Link

Altre Squadre

Contattaci

Partita di Mercoledì 5 Giugno 2013

Parziali
1° quarto : 7-10
2° quarto : 10-5
3° quarto : 19-12
4° quarto : 9-16
Squadra in casa: Araceli Vicenza
Squadra fuori casa: A.S.D. Roosters
Sede: Palestra 'Piarda Fanton' - Contrà Burci 28 - VICENZA (VI)
Ora: 20:30
Risultato: 45-43
E siamo fatalmente a gara 3, tecnicamente i Roosters sono fuori casa ma il teatro della contesa è ovviamente il "solito " PalaBurci. La tensione si taglia a fette, la posta della partita è la promozione alla serie superiore, ma il pre-gara, condito da pacche amichevoli sulle spalle e foto di gruppo è quello che si vorrebbe sempre vedere sui campi da gioco, improntato alla massima sportività; si respira una bellissima atmosfera, gli spalti sono gremiti, e danno ulteriore lustro a questa partita dall’esito definitivo e inappellabile. Si inizia e subito difesa e palle perse la fanno da padrone, entrambe le squadre sono contratte sentendo moltissimo l’importanza della posta in palio, ma i Galletti rompono il ghiaccio per primi con Rosa e Nesic, l’Araceli accorcia subito, poi più nulla, tanto che al 7’ il risultato è ancorato sul 4-2 per i Biancorossi. I Roosters pur contratti e nervosi fanno la voce grossa sotto i tabelloni e con Grana e Rosa si portano avanti 10 a 4 quando una tripla sulla sirena riporta a meno 3 i padroni di casa. Il secondo quarto è il "negativo" del primo con la difesa e il contropiede dell’Araceli fattisi più efficaci e i Roosters a litigare con il canestro e a pasticciare in difesa, dove solo i lunghi danno il loro solito contributo. Si va così al riposo lungo con l’Araceli avanti di 2, sul 17 a 15. L’inizio del terzo quarto , dopo un iniziale botta e risposta, vede il pressing a tutto campo dell’Araceli mettere in difficoltà i Galletti che chiudono il quarto sotto di nove, sul basso punteggio di 36 a 27. Questi però sono i playoff, e così dopo aver raggiunto il massimo svantaggio, meno dodici, all’inizio dell’ultimo quarto , i Roosters decidono di giocare con più "intensità" e complice il netto calo fisico avversario iniziano una lenta ed inesorabile rimonta. Una tripla di Ferrari accorcia subito le distanze e poi Grana, Maculan e Rosa si caricano la squadra sulle spalle e ricuciono un poco alla volta lo strappo e portano i Galletti alla parità sul 39 a 39. Arriviamo così alle ultime concitate fasi della partita. Un’altra tripla dell’Araceli e un libero riportano avanti i Biancoblù, ma Maculan con due tiri liberi ed una penetrazione impatta ancora sul 43 a 43. E qui succede il "FATTO". Sull’azione di attacco successiva, dell’Araceli, Maculan ruba palla e va in penetrazione segnando in sottomano e subendo un evidente fallo dal lungo dell’Araceli che lo aveva affannosamente rincorso, ma l’arbitro vede fallo in attacco della guardia ospite ed annulla il canestro nonostante il Biancoblù avesse entrambi i piedi dentro lo smile, arrivasse da dietro e che il contatto tra i due giocatori fosse avvenuto dopo il rilascio della palla; come minimo il canestro valido c’era tutto, come ammesso anche dalla sportivissima dirigenza dell’Araceli, e pure il fallo con conseguente tiro libero. Mancano 8 secondi alla fine dell’incontro e questa decisione "vizia" l’esito della partita. Concludiamo , per dovere, la cronaca. Rimessa in zona d’attacco per l’Araceli che effettua una penetrazione centrale con il play il quale con un tiro fortunoso da centro area porta in vantaggio i suoi 45 a 43. Mancano però ancora 2 secondi, coach Zaccaria chiama a sua volta time-out per organizzare la risposta. C’è tempo per tentare un ultimo tiro e mandare tutto ai supplementari come in gara 2 era riuscito all'Araceli. Rimessa in zona d’attacco, ma l’azione che ne esce non va a buon fine e così la partita finisce sul 45-43 per l’Araceli. L’amarezza è molta, non tanto per la sconfitta, quanto per il modo nel quale è giunta, con l’annullamento di un canestro più che valido che ci avrebbe portato in vantaggio di due a otto secondi dalla fine, con tutti i "carichi psicologici" che tale situazione avrebbe comportato rispettivamente per le due squadre. Che dire……………………………………………………!!!!!!!!!!
commento di Maurizio Ferrari
maglia giocatore tiri liberi tiri da 2 tiri da 3 palle perse palle rubate rimbalzi assist falli fatti falli subiti punti
4 Matteo Grandis 1/2 0/2 0/0 4 2 1 1 3 1 1
5 Fabio Ferrari 0/0 0/2 1/1 3 3 1 1 5 5 3
8 Francesco Righele 0/0 2/3 0/0 3 1 2 0 1 1 4
9 Yacouba Yabrè 0/0 0/1 0/0 1 1 3 0 1 1 0
12 Giovanni Simonetto 0/0 2/5 0/1 0 0 2 0 0 0 4
14 Milan Nesic 0/0 1/4 0/0 2 1 1 0 2 0 2
15 Andrea Grana 5/8 2/9 0/1 4 1 14 0 3 6 9
19 Cesare Sperotto 1/2 1/3 0/0 3 0 5 1 3 1 3
21 Gianluca Rosa 0/2 3/9 0/0 3 3 20 1 1 2 6
24 Lorenzo Padovani 0/0 0/0 0/0 1 0 0 0 0 0 0
26 Luca Maculan 3/6 4/7 0/0 2 4 0 1 5 5 11
TOTALE 10/20 15/45 1/3 26 16 49 5 24 22 43
50% 33% 33% avv. 44